menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il consigliere comunale Angelo Campolattano

Il consigliere comunale Angelo Campolattano

Lavori all'illuminazione pubblica in 2 strade dopo il sopralluogo del consigliere

Campolattano annuncia: "Saranno sistemate anche le buche e rimossi i rifiuti dalla zona"

"Primi risultati del sopralluogo di qualche giorno fa in via Sauda e in via Dell’Uliveto a Maddaloni: sono partiti i lavori per la pubblica illuminazione attesi da tempo dai residenti". Ad annunciarlo è il consigliere d’opposizione Angelo Campolattano che si è fatto portavoce delle istanze degli abitanti della zona con il sindaco Andrea De Filippo.

"Nelle prossime ore saranno effettuati dei lavori per la sistemazione delle buche lungo le due strade che, in molti tratti, sono impraticabili e pericolose – ha aggiunto l’esponente di Italia Viva – Ho avuto rassicurazioni, poi che sarà effettuata a stretto giro anche un piccola gara per rimuovere i rifiuti dalla zona, altra misura indispensabile se vogliamo restituire dignità a quella parte di Maddaloni".

Ma da Campolattano arriva anche un monito forte ai residenti. "Se è vero che serve un intervento da parte dell’amministrazione – ha specificato – è altrettanto vero che c’è bisogno di una maggiore attenzione da parte dei cittadini. Non è la prima volta che l’area viene bonificata dai rifiuti e, purtroppo, non è la prima volta che nel giro di poco tempo, l’inciviltà di pochi, la trasforma nuovamente in discarica. Mi auguro che i cittadini capiscano che devono avere rispetto della nostra Maddaloni nell’interesse di tutti. Allo stesso tempo ribadisco la mia ferma volontà di farmi portavoce delle loro istanze nelle sedi istituzionali per cercare di risolvere i problemi che vive la nostra città nella maniera più rapida ed efficace possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento