Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Ultimati gli interventi di manutenzione straordinaria del centro storico

Il sindaco Francesco Imperadore

Ormai negli ultimi anni San Potito Sannitico si sta confermando il fiore all’occhiello dei comuni dell’alto casertano. Questo grazie ai continui interventi, che periodicamente vengono eseguiti su tutto il territorio comunale.

E' di pochi giorni fa l’ultimazione di circa cinque interventi fortemente voluti dall’amministrazione comunale, al fine di migliorare ancor di più la vivibilità del comune situato ai piedi del Matese.

Si registra, infatti, l’ultimazione di interventi ricadenti nel centro storico, mediante il ripristino della pavimentazione delle piazzette comunali, la sostituzione dei marmi, basolati e sampietrini di Piazza Porta Agricola, Via Campo, Piazza Formose, il rifacimento della pavimentazione in ciottoli nella Villa Comunale e un importante intervento di regimentazione delle acque piovane in Piazzetta Trutta. Ed ancora: la manutenzione ed il rifacimento di alcuni tratti della viabilità, mediante la fresatura ed il rifacimento di circa 600 mq di conglomerati bituminosi lungo i tratti di Via Provinciale, Via Botteghe, Via Pantane, Via Pozzo, Via Delle Sale, Via Aulecine e zone periferiche.

È stato ultimato un importante intervento, da tempo programmato dall’amministrazione, mediante la realizzazione di un campetto polifunzionale nell’ex parcheggio del Campo Sportivo Comunale e la sistemazione delle aree esterne mediante pavimentazioni in conglomerato bituminoso e aree a verde. Risulta ultimato anche l’intervento di efficientamente energetico della pubblica illuminazione in Via Sardarulo.

Inoltre risulta in dirittura d’arrivo, l’avvio dei lavori per la realizzazione dell’intervento denominato “percorso delle acque”, da effettuarsi nello spazio acquisito dall’Ente tra Via Aulecine e Via Ascensione. E poi: risulta in fase di aggiudicazione e quindi a breve anche l’avvio dei lavori per il rifacimento totale delle piazze del centro storico ed in particolare di Via Roma, Via Rivo, Via Botteghe fino allo slargo di Piazza Chiesa Madre, previo rifacimento delle tubazioni fognarie per un importo totale di 500.000 euro.

Ed ancora, è stata programmata anche la ripresa dei lavori per l’intervento di Miglioramento Sismico dell’edificio comunale ubicato alla Via Ascensione denominato “Parco Regionale del Matese”, quest’ultimo fermo da tempo per motivi non imputabili all’amministrazione ed anche causati dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Infine, è di pochissimi giorni fa la notizia dell’aggiudicazione di un importantissimo contributo di circa 999.995 euro assegnato a questo comune, per l’intervento di messa in sicurezza del territorio mediante la riduzione del rischio idrogeologico ed in particolare la messa in sicurezza del tratto di Via Provinciale ed ancor più precisamente dall’incrocio denominato comunemente “Cerqua Grossa” fino all’incrocio di Via Pirocche e Carroce. Si precisa che è stato previsto anche un marciapiede sul lato sx, il quale consentirà di raggiungere in sicurezza e più facilmente il cimitero comunale.

Il sindaco Francesco Imperadore: "Ormai, dopo quasi dieci anni di amministrazione, la voglia di fare della macchina amministrativa resta invariata, anzi, dopo aver raggiunto risultati eccellenti in passato, con la realizzazione e la trasformazione radicale del territorio, ora l’obiettivo principale è quello di migliorare quanto di buono è stato fatto e che paradossalmente risulta essere l’obiettivo più difficile. Ma nulla ci ferma, anzi, lavoriamo per i cittadini, per quella larghissima fetta che ogni giorno mi ringrazia per quello che è stato fatto e si sta facendo. Ed aggiungo ogni volta: e per quello che ancora dovrà essere fatto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimati gli interventi di manutenzione straordinaria del centro storico

CasertaNews è in caricamento