menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un milione di euro per il rifacimento dell'asfalto delle strade

Dai residui dei mutui arrivano altri 1,5 milioni di euro per opere di urbanizzazione primaria

Partiti a San Cipriano d’Aversa i lavori riguardanti la rete stradale comunale “Comparto Nord-Ovest”. Gli intrventi riguardano il rifacimento totale della sovrastruttura stradale di via Roma comprensiva dello strato di fondazione e previa esecuzione di 8 interventi di ripristino perdite idriche mediante applicazione di manicotti di riparazione in acciaio inox. Necessari i lavori di via Roma che rappresenta senza dubbio l’arteria stradale di maggiore importanza visto che attraversa tutto il centro storico urbano e mette in collegamento i comuni di Casal di Principe e di Casapesenna.

Ad essere coinvolta anche Via Acquaro, asse stradale polifunzionale e fortemente trafficata, unica via per raggiungere il Liceo Scientifico locale e il campo sportivo comunale per i residenti, importantissimo collegamento intercomunale sia con Villa Literno che con la locale stazione ferroviaria. Sono previsti: interventi di rinforzo dello strato sottofondale nei pressi del campo sportivo e recupero funzionale dei marciapiedi esistente attualmente inservibile; sostituzione del tratto di orsogril esistente a protezione del Cavone Arena; installazione di sistema luminoso lampeggiante ad elevata visibilità dotato di sensore di avvicinamento pedone per la segnalazione di attraversamenti pedonali; installazione di dispositivi sonori di limitazione della velocità, bande di allentamento più pulizia e bonifica del fosso adiacente via Acquaro mediante mezzi meccanici; rifunzionalizzazione degli imbocchi del tratto tombato del Cavone Arena mediante pulizia dell’alveo; ripristino della gaveta esistente; posa di strato di separazione in tessuto non tessuto e realizzazione di mantellata per il contenimento delle pareti spondali.

Altro obiettivo è via Michelangelo Diana che si pone come diramazione verso est di Via Roma, e costituisce una zona di transizione tra il centro storico e la periferia occidentale dell’abitato, oltre al fatto che rappresenta la scelta obbligata, per chi transita da nord, per il raggiungimento della locale stazione ferroviaria. L’intervento di progetto consiste nel rifacimento totale della sovrastruttura stradale, comprensiva dello strato di fondazione e previa esecuzione di n. 7 interventi di ripristino perdite idriche mediante applicazione di manicotti di riparazione in acciaio inox. Si effettuerà inoltre una generale riqualificazione della segnaletica stradale orizzontale e verticale. Per la realizzazione delle opere in progetto si prevede una spesa necessaria complessiva pari a 954478,89 euro proveniente da fondo regionale. Questi lavori si aggiungono a quelli già realizzati in via Giulio Cesare, via F. Iannone, via Messina; via San Francesco; via Foggia, traverse di via Orazio; via Monteverdi; via Ferrara; via Perugia; corso Trieste; via A. Diana; via 1 Vico Campo d’Isola; via Montecorvino; via Novara. La seconda, appena conclusa, riguarda via G. Pascoli, via De Sanctis, Fascia Acquedotto ( via Quasimodo), via Giolitti, via Cimitero Nuovo (tratto), via Savonarola, via P. Serao, via Verga, via L. Caterino ( da via Roma a via Starza). Tutte realizzate con fondi comunali provenienti dagli oneri di urbanizzazione.

Non finisce qui, con fondi ricavati da residui sui mutui regressi di oltre 1,5 milioni di euro si realizzeranno opere di urbanizzazione primaria, quale fogna, rete idrica e illuminazione, in quelle strade in cui ne sono totalmente sprovviste. A breve saranno pubblicati i nomi di tutte le strade incluse nel progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento