menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piccola Laura ha bisogno di un trapianto di midollo

La piccola Laura ha bisogno di un trapianto di midollo

La maratona per Laura: la bambina ha bisogno di un trapianto di midollo

Appello della famiglia per cercare un donatore compatibile

Sabato 6 aprile si correrà per Laura: a lei è dedicata la quinta edizione della Maratona senza Frontiere di Intercultura, che il centro locale propone e organizza in collaborazione con il CSI (Centro Sportivo Italiano) di Sessa Aurunca. 

L’appello lanciato è quello di chiedere alle persone di aderire alla campagna di tipizzazione per verificare la compatibilità con la piccola Laura alla quale è stata diagnosticata una leucemia linfoblastica acuta.  Una gara di solidarietà che vede coinvolti tutti sul territorio nella speranza di salvare la bimba che per sopravvivere dovrà ricevere un trapianto di midollo entro la fine del mese di aprile.

La prima raccolta di campioni verrà effettuata proprio sabato 6 a Sessa Aurunca, paese di origine della famiglia. L’Associazione Donatori Midollo Osseo (ADMO contattabile al numero 3275356721 ) provvederà ad altri punti di raccolta dei campioni  che verranno aperti a Napoli e in tutta la Campania. Le date per la raccolta di campioni sono: 6 e 7 aprile a Sessa Aurunca, 13 e 14 aprile Napoli piazza Dante, 21 aprile Cicciano. Per tutti coloro che hanno un'età compresa tra i 18 e i 35 anni. Basta poco, solo un prelievo di saliva necessario per la tipizzazione, muniti di carta d'identità e tessera sanitaria. 

Si possono scaricare i seguenti moduli: allegato B e Modulo CD- 101 al link https://admo.it/iscriviti-ad-admo/ e portarli compilati il giorno 6 o 7 aprile.

La “Maratona senza frontiere” è un’occasione in più per sensibilizzare tutti sul tema delle donazioni di organi e quest’anno  la voglia di correre è più forte, tutti uniti per salvare Laura. “Perché non importa arrivare primi in gara – ha dichiarato Laura Russo, nuovo presidente di Intercultura Sessa - ma quel che conta è l’attenzione al prossimo, prima di tutto. In questo riconosciamo i nostri giovani studenti e potenziali donatori e lo facciamo anche in questa bellissima manifestazione, una maratona che racchiude in sé tanti significati, una festa all’insegna dell’amicizia, del sano divertimento, della tolleranza e anche della solidarietà”.

A fronteggiarsi saranno il NIFO (classico e scientifico), il Taddeo (linguistico, turistico e agrario), il Convitto Nifo, la Caio Lucilio, la De Sanctis (San Leone IX) e l’Isis V. Corrado di Castelvolturno, i Licei Leonardo da Vinci di Vairano e Galileo Galilei di Mondragone, decisi a portare via coppe e trofei. Saranno 4 le categorie che parteciperanno alla maratona: cadetti, allievi, juniores, seniores; si partirà da piazza XX settembre alle 10 e i giovani runner percorreranno quattro chilometri di emozioni nel cuore del centro storico della antica città suessana. L’hashtag lanciato per quest’anno è #werunforLaura  #werunsessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    Muore un altro paziente affetto da Covid-19

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento