Al via i 4 laboratori creativi dell'associazione 'Si Teverola Odv'

Sono rivolti ai giovani dai 6 ai 14 anni. Per le iscrizioni c’è tempo fino alle ore 12 del 29 settembre

Quattro laboratori creativi che toccano fotografia, storytelling, disegno, lettura che partiranno a breve. Sono le nuove proposte culturali dell’Associazione Si Teverola Odv per i giovani dai 6 ai 14 anni. La progettazione sociale del sodalizio guidato da Antonio Zacchia non si è seduto sugli allori del successo del neo concluso campo estivo ma ha raddoppiato, anzi, quadruplicato le proposte. I laboratori creativi, tutti gratuiti, prenderanno il via il prossimo 5 ottobre: dal lunedì al venerdì in orario pomeridiano ed il sabato e la domenica su tutto l’arco della giornata.

I laboratori di fotografia e citytelling saranno curati da Si Teverola Odv ed altri professionisti del settore. Il laboratorio di disegno da Antonio Colella ed il laboratorio di lettura dai giovani del Servizio Civile di Teverola. Tutti i percorsi formativi avranno l’obiettivo di promuovere la creatività di bambini e ragazzi ed offrire loro un’opportunità per comprendere le proprie attitudini e sperimentarsi in linguaggi diversi, con il valore aggiunto del confronto con gli altri e la condivisione del lavoro, valorizzando il talento e il valore dell’esperienza di operare in gruppo. Ciliegina finale: a conclusione dei laboratori i partecipanti possono continuare dei percorsi formativi in gruppi di interesse.

modulo iscrizione laboratori creativi Teverola-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento