Nove ispettori ambientali in forza al Comune per fermare gli sversamenti abusivi

Affiancheranno gli agenti della polizia municipale nell'azione di controllo del territorio

Il Comune di Castel Volturno si dota di nove ispettori ambientali. Ben nove nuove figure professionali a cui verranno attribuite le funzioni di accertamento delle violazioni delle disposizioni del Codice dell'Ambiente, ai regolamenti ed alle ordinanze sindacali in materia di abbandono e sversamento incontrollato di rifiuti. I nove ispettori ambientali comunali sono tutti cittadini castellani e si tratta di Emilio Traettino, Germano Ferrara, Massimo Vitolo, Olindo Sementini, Raffaella Martinelli, Francesco Boscolo, Cosimo Ticino, Giovanni Ambrosca, Germano Ferraro.

Un pool di professionisti appartenenti al corpo Carabinieri Forestale, Ente Riserva Regione Campania, Comando Polizia Municipale, ambientalisti ed avvocati ha fornito competenze giuridiche e tecnico-operative ai neo ispettori ambientali comunali mediante una formazione di 40 ore settimanali presso la sala consiliare della casa comunale castellana. I neo IAC hanno conseguito tale qualifica a seguito di un esame finale la cui commissione esaminatrice era a Roma. La commissione d'esame è stata presieduta da Salvatore Braschi responsabile nazionale settore ispettori ambientali del movimento ecologico europeo 'Fare Ambiente', con la collaborazione del coordinatore regionale di 'Fare Ambiente Campania' Francesco Della Corte, il vice coordinatore del movimento Vincenzo Scatola, il presidente del Laboratorio Verde Castel Volturno Raffaele Rossi. Nella sede di via Fiume del Laboratorio Verde i neo ispettori hanno superato brillantemente la sessione d'esame.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Col supporto e l'indispensabile interazione del comando della polizia municipale di Castel Volturno i novelli IAC vigileranno un vasto territorio come è quello di Castel Volturno con vistose e putrescenti ferite da sanare solo con un'opera di repulisty e ripristino della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento