menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non consegna i contratti a 3 dipendenti, stangata per il titolare di un'impresa edile

L'uomo di Casaluce, rappresentante di una società con sede legale a Trentola Ducenta, è stato sanzionato dall'ispettorato del lavoro di Teramo

Non consegna a 3 lavoratori, all'atto dell'assunzione, prima dell'inizio dell'attività di lavoro, una copia della comunicazione preventiva di assunzione ovvero la copia del contratto inviduale di lavoro: stangata per il titolare (residente a Casaluce) di una società operativa operante operante in Abruzzo ma con sede legale a Trentola Ducenta. La decisione dell'ispettorato territoriale del lavoro di Teramo dopo il blitz nel cantiere de L'Aquila. Il datore di lavoro avrebbe poi inoltre registrato differenti trattamenti retributivi, previdenziali e fiscali per tre suoi dipendenti. Il titolare della società cooperativa, un 30enne di Casaluce, dovrà quindi versare la bellezza di 26349 euro per queste violazioni che sono durate 21 giorni (i giorni effettivi di lavoro dei tre dipendenti). L'uomo potrà comunque presentare ricorso al tribunale de L'Aquila. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento