Attualità San Marcellino

Isola ecologica e cimitero. Il sindaco attacca: "Opposizione inconcludente, leggano le carte"

Il primo cittadino critica la minoranza: "Saranno ricordati come la peggiore minoranza di San Marcellino"

Il sindaco di San Marcellino, Anacleto Colombiano, risponde per le rime ai consiglieri comunali di opposizione che lo hanno 'accusato' di non guardare all'isola ecologica e al cimitero: "In consiglio comunale si partecipa non solamente per alzare la mano o per far prendere aria alla bocca. Bisogna anche ascoltare, leggere le carte e soprattutto far partire il cervello. Immagino che per qualcuno questi semplici gesti siano molto complicati e allora arrivano in Assise sì con la bocca aperta ma senza capire un tubo. Difficile pensare che possano essere considerati consiglieri comunali perché probabilmente non sanno nemmeno la differenza tra proposte, atti concreti e tempi di attuazione di progetti. Purtroppo, e mi duole dirlo, la demagogia e la politica spicciola (anche se di politica non c'è veramente nulla) di alcuni esponenti della minoranza a volte mi fa cadere le braccia, perché sembra parlare con un muro di gomma che rimbalza indietro tutto quello che quest'amministrazione comunale sta portando avanti ormai da 5 anni. Sono inconcludenti e al di là di qualche interesse personale, per incarichi professionali, resteranno sempre nella memoria del nostro comune come l'opposizione più assente e povera di contenuti della storia di San Marcellino".

"Andiamo ora nei contenuti: nell'ultimo consiglio comunale (visibile in streaming) abbiamo approvato delle variazioni di bilancio. Una di queste riguardava proprio il progetto esecutivo dell'isola ecologica mentre ce n'era un'altra per il progetto dedicato al cimitero. E i nostri cari consiglieri cosa fanno? Intervengono proprio su questi argomenti confermando (qualora ce ne fosse bisogno) che non solo non hanno a conoscenza del lavoro portato in consiglio comunale ma soprattutto che non ne hanno capito veramente nulla. La prossima volta magari glielo diciamo col cucchiaino. Isola ecologica e cimitero sono i nostri obiettivi principali. Noi facciamo i fatti, abbiamo già portato i progetti in assemblea. E' un nostro impegno e lo porteremo a termine. Mentre magari l'opposizione starà ancora leggendo (forse) le carte per trovare come continuare a rendersi ridicola. In queste ultime settimane praticamente non si sono accorti di quello che abbiamo fatto: abbiamo creato l'area Ecologia con un nuovo responsabile; abbiamo tolto e affidato ad altra il servizio e la consegna dei kit per i sacchetti dei rifiuti; abbiamo affidato ad un'altra ditta, in danno alla precedente, il servizio di spazzamento. La domanda è d'obbligo: stavano dormendo? O fanno finta di non vedere? Nel mentre loro perdono tempo nelle nullità noi intanto prendiamo finanziamenti regionali e ministeriali. E non è finita qua: accendete la mente e leggete le carte, tra pochissimo ci saranno tante novità per la nostra splendida comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola ecologica e cimitero. Il sindaco attacca: "Opposizione inconcludente, leggano le carte"

CasertaNews è in caricamento