Attualità

Vincenzo Iorio eletto presidente del Rotary Terra di Lavoro 1954

L’avvocato è tra i più giovani a ricoprire l’incarico

I soci del Rotary Terra di Lavoro 1954 si sono riuniti, presso la sede sociale all’Hotel Royal, per eleggere il presidente del club per l’anno ritardano 2023/2024. 

La scelta è ricaduta su uno dei soci più giovani: l’avvocato Vincenzo Iorio. Quarantuno anni, da 8 socio del Rotary, l’avvocato di Caserta è stato anche socio del Rotaract (i giovani del Rotary) dal 1999 al 2010 dove ha ricoperto il ruolo di presidente per due anni e numerose cariche nel distretto Campania-Calabria.

Le cariche di presidente del Rotary vengono sempre indicate con un largo anticipo. L'anno di pianificazione che precede l'assunzione dell'incarico è cruciale per conseguire gli obiettivi che il nel presidente si fissa per il club.

“Ringrazio i soci che all’unanimità mi hanno indicato come presidente” ha affermato l’avvocato Iorio dopo l’acclamazione. “Per me è un onore ricoprire questo incarico perché da anni faccio parte della famiglia rotariana, ispirandomi ai principi etici del fondatore Paul Harris. Porteremo avanti progetti di respiro internazionale, tra i quali l’eradicazione della poliomielite nel mondo, non facendo mai mancare la presenza sul territorio, con iniziative di service e beneficenza che rappresentano da sempre un plus del nostro club”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo Iorio eletto presidente del Rotary Terra di Lavoro 1954

CasertaNews è in caricamento