Pericolo nebbia sulla Provinciale, i pendolari chiedono interventi sulla segnaletica

Lettera del comitato ai presidenti della Province di Caserta e Campobasso

Un accorato appello ai presidenti delle Province di Caserta e Campobasso Giorgio Magliocca e Antonio Battista per chiedere un forte interessamento per la messa in sicurezza dell’ex Statale 158, ora SP 331 per la Provincia di Caserta e SP 164 per quella di Campobasso.

A chiedere un intervento urgente per la strada che collega i due versanti del Matese e che interessa i comuni di Piedimonte Matese, Castello del Matese, San Gregorio del Matese, Guardiaregia e Campochiaro, è il “Comitato dei pendolari della ex strada statale 158 dir”.

“Sulla strada, che è l’unica via d’accesso per chi vuole raggiungere Campobasso da Piedimonte Matese e viceversa – rilevano dal comitato - dal passaggio di competenza dall’Anas alle Province sono state eseguite manutenzioni ordinarie occasionali che hanno interessato piccoli tratti del fondo stradale, il tutto per mantenere un’adeguata transitabilità”.

Nella lettera gli esponenti del comitato ricordano che “questa manutenzione deve essere mantenuta costante per tutto il periodo dell’anno, per contrastare l’emergenza neve/ghiaccio e alla presenza della nebbia, che quasi quotidianamente interessa il territorio, oltre al miglioramento del taglio e dello sfalcio dell’erba e delle siepi, anche più volte l’anno, poiché in alcuni punti la carreggiata della strada si riduce notevolmente. Se, per quanto riguarda la neve e il ghiaccio questa emergenza è compensata dall’encomiabile servizio fornito dagli incaricati delle due Province, per la nebbia è necessario un miglioramento e potenziamento della segnaletica, sia orizzontale sia verticale, per agevolare la visibilità della strada in caso di scarsa visibilità. Si è appreso che per ovviare a tali difficolta su altre strade si è ovviato con un’adeguata segnaletica orizzontale, tramite catarifrangenti, e l’utilizzo di vernici speciali che delimitano le corsie della strada per evidenziare i margini della strada e la corsia centrale della stessa. I sottoscrittori confidano nell’attenzione dei presidenti delle Province di Campobasso e Caserta affinché si attivino, nelle sedi opportune, per adottare quanto necessario per la messa in sicurezza della strada”.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento