Il nodo dei conti, è caccia agli evasori. "Tirate fuori le somme non incassate"

Il consigliere Tenneriello vuole vederci chiaro dopo il verbale di controllo sugli equilibri di Bilancio

Angelo Tenneriello e Luigi Bove

Le casse del Comune di Maddaloni ancora una volta sotto le luci dei riflettori. Il controllo sugli equilibri di Bilancio, effettuato dal responsabile del procedimento amministrativo dei Servizi Finanziari, Michele Delle Cave, ha evidenziato (al 30 settembre 2019) una serie di criticità legate alle percentuali di riscossione insufficienti. 

A pretendere chiarezza è il consigliere comunale Angelo Tenneriello che interrogherà sulla questione l'assessore al Bilancio Luigi Bove. Al vaglio del capogruppo di 'Maddaloni Positiva' i canoni incassati dai concessionari del mercato agroalimentare e dai fitti degli alloggi comunali. Ma anche i proventi derivanti dalle autorizzazioni e concessioni rilasciati agli impianti sportivi comunali, le somme incassate dalle multe per violazione del codice della strada e dalle quoti di compartecipazione dei Comuni dell'ex Ambito C1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento