Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Bilancio in ritardo, l'opposizione vuole spiegazioni

Interrogazione di Napoletano: "Chiarimenti sui ritardi"

Non è stato ancora approvato il bilancio di previsione del Comune di Caserta. La scadenza, prevista per il 15 marzo, si avvicina e il documento contabile non ha incassato ancora il via libera della giunta.  

“A dire il vero il termine naturale per l’approvazione del bilancio di previsione 2024 è il 31 dicembre 2023. Il cronicizzato e storico ritardo è sinonimo di cattiva programmazione. Ad oggi il bilancio preventivo non è stato ancora approvato in giunta comunale e il medesimo deve essere depositato in consiglio comunale almeno dieci giorni prima della discussione ed approvazione. E’ ormai abbandonata e desueta la positiva interlocuzione preventiva con l’intero Consiglio comunale (spero che almeno la Giunta si confronti con la sola maggioranza consiliare). E’ invece necessario un confronto istituzionale preventivo sui principali indirizzi politici del bilancio preventivo”, dice il consigliere di opposizione di Fratelli d’Italia Pasquale Napoletano.

“Per queste motivazioni – dice - si interrogano il sindaco e la giunta, sui ritardi evidenti degli adempimenti propedeutici alla redazione del previsionale 2024 e conseguente approvazione in Consiglio Comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio in ritardo, l'opposizione vuole spiegazioni
CasertaNews è in caricamento