Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Gli uffici dei Servizi Finanziari non forniscono i dati all'OSL

L'Organo Straordinario di Liquidazione scrive anche a sindaco e assessore: "La mancanza di documenti potrebbe generare contenziosi"

Interrogazione del consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Pasquale Napoletano, in merito alle istanze dell'OSL, l'Organo Straordinario di Liquidazione. "Un dissesto senza fine - afferma Napoletano -, di fronte al quale l'amministrazione Marino è immobile. Una mia recente interrogazione fu riscontrata dall'abituale accusa di 'remare contro' l'amministrazione per partito preso. Verrà accusato ora di 'remare contro' anche il presidente dell'Osl Marcello Cosconati e anche le sue parole saranno state spese al vento di fronte ad un'amministrazione incurante di necessità e urgenze?".

Quindi sottolinea: "Cosconati sollecita, come feci io, le certificazioni dei crediti comunali rimaste inevase. Un blocco che potrebbe generare contenziosi, considerato che il titolo per cui si chiede l'ammissione alla massa passiva riguarda, in gran parte, titoli giudiziari già perfezionati. Un mancato perfezionamento delle pratiche, a causa di precise responsabilità negli uffici dei Servizi Finanziari, che ha causato, nei fatti, il rallentamento dell'Organo Straordinario di Liquidazione. Sindaco Carlo Marino e assessore Gerardina Martino cercasi!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli uffici dei Servizi Finanziari non forniscono i dati all'OSL
CasertaNews è in caricamento