Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

La Regione 'blocca' i percorsi per aiutare i ragazzi affetti da autismo

Il consigliere Piscitelli (Fdi) chiede a De Luca di attivarsi per approvare i decreti attuativi e rendere fruibili i servizi dedicati alle famiglie

Il consigliere regionale Alfonso Piscitelli (FdI) ha inviato un’interrogazione alla giunta regionale in merito all’approvazione del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale per i soggetti affetti da autismo.

Il consigliere Piscitelli ha sottolineato come, con delibera della giunta regionale del 31 marzo 2021, la Regione Campania ha disposto l’approvazione del “Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per la presa in carico globale ed integrata dei soggetti con disturbi dello spettro autistico in età evolutiva” e che, con la stessa delibera si disponeva l’utilizzo della piattaforma regionale 'Sinfonia' per la prescrizione, l’implementazione e il monitoraggio dei percorsi.

"Inoltre - ha precisato l’onorevole Piscitelli - si Incaricava la Direzione Generale per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale e la Direzione Generale delle Politiche Sociali all’adozione dei conseguenziali provvedimenti volti a dare attuazione agli indirizzi di cui al presente provvedimento che ne è parte integrante e sostanziale".

E ancora: "Ad oggi si è in assenza dei Decreti Attuativi di tali disposizioni per le quali, allo stato, il Dirigente Regionale Pietro Buono ha provveduto ad emettere Decreto esclusivamente per l’istituzione di un Gruppo di lavoro e la Rimodulazione del Percorso risulta pressoché inapplicabile in assenza della valutazione e quantificazione dei bisogni sanitari e sociali per la qual cosa non si conoscono né analisi dei costi né tantomeno i finanziamenti specifici".

Il consigliere di Fratelli d’Italia ha richiesto al Presidente della Giunta Regionale, anche in qualità di detentore della delega alla Sanità, come intende e quando intende colmare il vuoto dei Decreti Attuativi di tali disposizioni onde risolvere le problematiche sollevate periodicamente dai genitori con figli affetti da disturbi dello spettro autistico in età evolutiva, come e quando intende verificare la prescrizione, l’implementazione e il monitoraggio dei percorsi da parte delle Asl della Regione Campania ed infine come intende applicare la Rimodulazione del Percorso resasi pressoché inapplicabile in assenza della valutazione e quantificazione dei bisogni sanitari e sociali di cui non si conoscono analisi dei costi e somma dei finanziamenti dedicati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione 'blocca' i percorsi per aiutare i ragazzi affetti da autismo
CasertaNews è in caricamento