"La Reggia non paga la tassa rifiuti". Il caso arriva in consiglio comunale

La consigliera Credentino porta la vicenda in Assise dopo il 'flop' della richiesta di accesso agli atti

La Reggia di Caserta

Quanto ha versato ad oggi la Reggia nelle casse del Comune di Caserta per il pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti? E se non l’ha fatto, esistono delle richieste di esenzione da parte del museo? Sono le domande poste dal consigliere di ‘Caserta nel cuore’ Emilianna Credentino al sindaco Carlo Marino in una interrogazione che segue a quasi un anno di distanza la richiesta di accesso agli atti formulata dalla stessa consigliera al responsabile dell’ufficio tributi del Comune.

Una vicenda finita in un buco nell’acqua perché, come evidenziato in una nota di febbraio dell’ufficio tributi in risposta alla Credentino, “gli atti e la documentazione richiesta sono nella disponibilità del concessionario Publiservizi”. Una risposta che non è andata giù alla consigliera di opposizione, dato che funzionario e uffici “sembrano ignorare persino lo stato dei pagamenti del tributo Tari da parte degli enti che occupano gli spazi della Reggia di Caserta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo nei giorni scorsi è stata protocollata l’interrogazione al sindaco Marino, per portare in Consiglio una vicenda che merita spiegazioni. Possono godere di esenzioni infatti solo gli enti non profit culturali o non commerciali, previa dichiarazione al Comune, ma secondo la Credentino la Reggia “è gestita in autonomia finanziaria da un Consiglio di Amministrazione, cosa che la rende assai lontana da qualsiasi forma di ente non-profit”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Coronavirus, 120 nuovi contagi ed un'altra vittima nel casertano

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Sfondata quota 1000 casi in Campania: superato il ‘limite lockdown’ annunciato da De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento