rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Casagiove

Cimitero senza pace: furti, atti vandalici e degrado. 'Interrogato' il sindaco

I consiglieri comunali hanno chiesto chiarimenti al primo cittadino

Raffica di furti e atti vandalici al cimitero comunale, i consiglieri comunali di opposizione Cristian Bruno Gallo e Giuseppina Mingione interrogano il sindaco Giuseppe Vozza e chiedono al presidente del consiglio comunale che se ne discuta in Assise. Gli esponenti di Casagiove Libera hanno sottolineato che "la struttura cimiteriale di Casagiove negli ultimi anni è stata oggetto di tantissimi furti e atti vandalici, in modo particolare furti di rame".

Ma non solo perché "il cappellone comunale versa in uno stato di totale degrado, infiltrazioni d’acqua, ascensore fuori servizio. E c'è uno stato di abbandono del verde e dei viali di collegamento" Il gruppo ha sollecitato più volte l’amministrazione per la risoluzione della problematica dello stato di degrado del cappellone comunale e quindi ora chiede di conoscere "quali sono le azioni che si intendono mettere in atto per fronteggiare il fenomeno dei furti all’interno del cimitero e se previsto un intervento di manutenzione del Cappellone Cimiteriale, con conseguente sistemazione dei vialetti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero senza pace: furti, atti vandalici e degrado. 'Interrogato' il sindaco

CasertaNews è in caricamento