rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Infermieri a rischio licenziamento, il vescovo scrive in Regione: "Garantire giustizia e dignità"

Lettera di Lagnese dopo l'incontro con una delegazione di 80 lavoratori interinali del Sant'Anna e San Sebastiano

Garantire "giustizia e dignità" agli infermieri interinali in servizio all'ospedale di Caserta che rischiano il licenziamento. Questo il senso del messaggio che il Vescovo di Caserta monsignor Pietro Lagnese ha inviato al Consiglio Regionale "affinché sia accolta l’istanza dei lavoratori".

Il Vescovo ha incontrato una rappresentanza dei circa ottanta Operatori Socio Sanitari (OSS) e Infermieri Interinali del Sant’Anna e San Sebastiano che negli ultimi venti anni hanno lavorato garantendo i livelli essenziali di assistenza (Lea), anche nell’emergenza sanitaria in atto. All'esito dell'incontro - al quale erano presenti don Antonello Giannotti, direttore della Caritas diocesana, e don Gianmichele Marotta, direttore dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro della Diocesi - Lagnese si è impegnato, inoltre, a seguire la vicenda con attenzione, cercando soluzioni possibili con le Istituzioni preposte.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermieri a rischio licenziamento, il vescovo scrive in Regione: "Garantire giustizia e dignità"

CasertaNews è in caricamento