Incidenti stradali mortali in calo, Caserta tra le province ‘virtuose’

I dati elaborati da Aci e Istat: in Terra di lavoro 15 decessi in meno. Maglia nera è Genova

Solo 6 province hanno raggiunto l’obiettivo fissato dall'Unione europea

Solo sei province del nostro Paese hanno già raggiunto l’obiettivo fissato dall'Unione europea di ridurre del 50% (nel periodo tra il 2010 e il 2020), i morti per sinistro stradale. Tra queste, purtroppo, non c’è Caserta, che comunque dalle statistiche provinciali elaborate da ACI e Istat viene comunque ‘premiata’.

La più virtuosa delle province italiane è Agrigento con un calo del 78% nel decennio, seguita da Barletta-Andria-Trani (-66%), L’Aquila e Campobasso (-52%), Taranto (-51%) e Terni (-50%). Il numero dei decessi per incidente stradale in Italia è diminuito complessivamente, in media, solo del 19% rispetto al 2010.

Se i dati di Aci e Istat indicano Genova come “maglia nera” nella triste classifica delle morti su strada (+37 vittime, a causa soprattutto del crollo del Ponte Morandi), non va meglio Bari (+24), Brescia (+22), Messina (+19), Chieti (+15) e Vercelli (+13).

Caserta, come detto, migliora nettamente i suoi numeri, registrando 15 decessi in meno. Buoni i risultati anche di Modena e Foggia, dove si sono registrati 18 morti in meno, seguite da Cuneo e Trapani (-16), Asti e Taranto (-15).

Se prendiamo in considerazione l’indice di mortalità (morti ogni 100 incidenti) al vertice si trova il sud della Sardegna (6,5). A seguire Vibo Valentia (6,2), Vercelli (6), Benevento (5,3) e Catanzaro (5,1). In altre 12 province (Aosta, Sondrio, Rieti, Frosinone, Chieti, Caserta, Foggia, Potenza, Matera, Cosenza, Crotone, Enna) lil valore supera i 4 morti ogni 100 incidenti, risultando (oltre Oristano), più che doppio rispetto alla media nazionale che è di 1,9%. Milano, Monza, Rimini e Ascoli-Piceno, invece, risultano le province nelle quali i sinistri sono meno gravi, con un indice di mortalità all'1%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Complessivamente nel 2018, sulle strade italiane, si sono registrati 172.553 incidenti con lesioni a persone, che hanno causato 3.334 decessi e 242.919 feriti. Rispettivamente 472 incidenti, 9 morti e 665 feriti, in media, al giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento