Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Auto danneggiata dal tombino rialzato, automobilista fa causa al Comune

Una donna trascina l'Ente dinanzi al giudice di pace per una richiesta di risarcimento danni di 5200 euro

(foto di repertorio)

Non solo le buche, ma anche i tombini. Il dissesto stradale chiama ancora una volta in causa il Comune di Maddaloni costretto a rispondere ad una richiesta di risarcimento danni presentata da un'automobilista, l'ennesima. 

Un nuovo atto di citazione innanzi al giudice di pace è stato notificato all''Ente guidato dal sindaco Andrea De Filippo. Una donna, infatti, ha chiesto 5200 euro di danni per un incidente avvenuto il 13 marzo del 2019 in via Lamia, mentre era a bordo della propria autovettura (una Opel Zafira). Un sinistro causato, a detta dell'automobilista, da un tombino rialzato presente sulla carreggiata "non visibile e non segnalato".

La giunta comunale di Maddaloni, su proposta del responsabile agli Affari legali Ascanio Santangelo, ha autorizzato l'Ente a costituirsi nel giudizio in tribunale, dando mandato all'Ufficio Legale di predisporre tutti gli atti necessari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto danneggiata dal tombino rialzato, automobilista fa causa al Comune

CasertaNews è in caricamento