Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità

Incendio devasta la storica libreria, parte la raccolta fondi

L’iniziativa nata sui social per aiutare la famiglia De Canditiis

L'incendio che ha distrutto la libreria De Canditiis

Un’iniziativa in favore della cultura, per dare una mano a chi da anni è sul territorio e che ha visto andare in fumo in pochi secondi una vita spesa tra i libri. È l’appello nato sul gruppo ‘Ciò che vedo in città Caserta’ in favore dei proprietari della storica libreria De Canditiis di Caserta, devastata da un incendio scaturito da un corto circuito nella serata di giovedì scorso.  

“Migliaia di libri e materiale di cartoleria bruciati nel raggio di pochi minuti - si legge nell’appello - un aiuto concreto per impedire che anche i nostri ricordi, i nostri sentimenti di amicizia ed il nostro attaccamento alla cultura vadano anch'essi in fumo”.

Per questo è nata una mobilitazione ‘dal basso’, ci vorrà potrà versare una cifra a piacere sulla carta Post Pay intestata a Mattia De Canditiis (figlio di Carlo e Luisa, proprietari della cartolibreria) n. 4023 6006 7242 2112. 

“Nessuno di noi (o quasi) naviga nell’oro - si legge nel post - specialmente durante questa lunga ed estenuante crisi economica mondiale, tuttavia ci sono cause che meritano tutta la nostra attenzione, rispetto ed mobilitazione. Aiutare la Libreria De Canditiis è una di queste, anche perché non c'è l'adeguata copertura assicurativa. Coraggio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio devasta la storica libreria, parte la raccolta fondi

CasertaNews è in caricamento