rotate-mobile
Attualità San Felice a Cancello

Chiosco distrutto da incendio, al via la rimozione "in danno" dei titolari

Il Comune procede con l'affidamento alla ditta per portare via i residui dalla piazza

Procede a tappe forzate la rimozione dei detriti in piazza Padre Pio, a San Felice a Cancello, rimasti lì in seguito ad un incendio di un chiosco bar. Il Comune, infatti, ha dato mandato alla ditta Fer.Ant. Ambiente Sud per un importo di 4800 euro, iva compresa, riservandosi di agire in danno dei titolari del chiosco andato in fiamme per il recupero delle somme. 

Il rogo si era verificato ad inizio marzo del 2021 e nel mese di luglio, essendo i residui ancora presenti in piazza il sindaco Giovanni Ferrara aveva diffidato il titolare a procedere con la rimozione. Nonostante l'ordinanza regolarmente notificata all'interessato, i detriti sono rimasti lì. Per questo il dirigente del settore Ambiente, Pasquale Ariemma, ha conferito incarico alla ditta per la rimozione a spese del Comune che poi potrà rivalersi sui titolari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiosco distrutto da incendio, al via la rimozione "in danno" dei titolari

CasertaNews è in caricamento