rotate-mobile
Attualità Macerata Campania

Lavori mal eseguiti e ritardi, bocciata la mozione di verifica chiesta da 'Impegno comune'

Il gruppo della Nacca: "E' incompetenza o qualcuno è complice?"

“Occasione persa nell'ultimo Consiglio Comunale quando è stata bocciata la mozione sulla rete idrica con la quale si chiedeva di affidare al sindaco e all’assessore, l’impegno di predisporre azioni volte a quantificare i danni circa il ritardo e la cattiva esecuzione dei lavori, dato i relativi disagi provocati ai cittadini”. Lo denuncia in una nota il movimento ‘Impegno Comune’ di Macerata Campania.

“La motivazione tecnica con la quale la maggioranza ha votato contro è stata quella che non c’è ritardo perché i termini di 180 giorni partono dal verbale di consegna dei lavori che non era stato ancora stilato, di conseguenza è tutto a posto. E’ assurdo” continua la nota del gruppo che alle scorse elezioni ha appoggiato la candidatura di Antonietta Nacca. “Senza il nostro sollecito la ditta, con il bene tacito dell’amministrazione e dell’ufficio, avrebbe potuto continuare a “fare danni” senza rispettare alcuna scadenza e senza incorrere in alcun tipo di sanzione. Il voto in consiglio e quindi la nostra mozione, vergognosamente rigettata, ha fatto venire fuori quest’altra grave mancanza. Tranquilli però perché alcuni giorni fa è stato sottoscritto il verbale definitivo (forse anche per merito nostro?). Adesso ci chiediamo: è solo incompetenza oppure qualcuno ha qualche "altro interesse" e cerca di coprire le malefatte, rendendosi complice? Per garantire il bene comune a quanto pare è necessario un controllo costante e fin qui il nostro gruppo ha cercato di evidenziare e far emergere il “marcio” da un punto di vista politico. La prossima fase riguarderà l’individuazione di responsabilità tecnica e pratica sull'esecuzione dell'intervento epocale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori mal eseguiti e ritardi, bocciata la mozione di verifica chiesta da 'Impegno comune'

CasertaNews è in caricamento