Regionali 2020. Iannucci: "Quartieri motore della coesione sociale"

Il consigliere comunale casertano è in corsa per Palazzo Santa Lucia

"Ogni quartiere è bene comune ed è emblema della cittadinanza e del vivere quotidiano: il lavorare insieme, individuale e collettivo, è il motore della coesione sociale, per fare comunità": lo dichiara Gianluca Iannucci, consigliere comunale di Caserta e candidato al Consiglio regionale della Campania per il Psi.

"I quartieri delle nostre città - prosegue Iannucci - custodiscono una sfida quotidiana che va accettata con consapevolezza e determinazione. In ogni ambito cittadino si deve partire dal tessuto di relazioni già in essere, che va rafforzato e consolidato. Possono e devono contribuirvi i singoli cittadini di ogni età; i titolari delle attività commerciali di vicinato, luogo quotidiano di incontro, da preservare e far crescere; le realtà associative impegnate nelle più diverse iniziative".

"L'obiettivo - dice ancora Iannucci - deve essere una rete fondata su esperienze e buone pratiche, capace di alimentare la collaborazione e la coesione sociale. Ogni quartiere diventa realmente bene comune se aiuta a superare le difficoltà quotidiane, se sviluppa la logica della cura verso il territorio abitato da tutti, verso le diverse generazioni che vi vivono, verso la memoria con la quale colloquiare e dalla quale trarre opportunità per il futuro".

"In ogni quartiere delle nostre città - afferma Iannucci - dobbiamo fare comunità imparando tutti ad esserlo, nello scorrere della quotidianità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento