Attualità

Guerriglia in Venezuela, ore di angoscia per i casertani emigrati

Il sindaco Pirozzi: “Il mio pensiero va a loro in questo momento drammatico”

La guerriglia che si è scatenata in Venezuela col tentativo di far capitolare il presidente Maduro sta creando grande apprensione per i tanti casertani che vivono nel paese sudamericano. Un posto dove, negli anni, sono emigrati tanti cittadini di Santa Maria a Vico. Ed a loro ha voluto mandare un messaggio il sindaco Andrea Pirozzi. "Noto con rammarico che il Venezuela è tornato sotto i riflettori delle maggiori agenzie di informazione internazionale, apparendo nei titoli di apertura dei telegiornali e sulle prime pagine dei quotidiani nazionali, a causa di una escalation di violenza, che ha portato a numerosi morti, feriti e detenuti. E' l'ennesimo tragico epilogo di una situazione che si trascina oramai da troppi anni. Esprimo piena solidarietà al popolo martoriato del Venezuela, agli italiani ivi residenti e a tutti i nostri concittadini che hanno parenti ed amici in Venezuela. Sono al fianco delle donne e degli uomini liberi del Venezuela in questo momento drammatico del loro paese. Viva il Venezuela".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerriglia in Venezuela, ore di angoscia per i casertani emigrati

CasertaNews è in caricamento