rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Casapulla

I giovani provenienti dall'Ucraina potranno continuare a studiare nel casertano

L'iniziativa per assicurare la continuità negli studi e favorire l'integrazione di chi scappa dalla guerra

Il Centro Italiano Femminile (Cif) di Casapulla, supportato dal Cif provinciale presieduto da Elena Spina, non sta facendo mancare il suo impegno nel sociale, soprattutto in questo periodo relativamente all'emergenza per la guerra in atto tra Ucraina e Russia. Infatti il Cif di Casapulla, presieduto da Elena Palmiero, si è posta come obiettivo quello di accogliere studenti e studentesse provenienti dall'Ucraina al fine di garantire loro la continuità negli studi e l'integrazione nel territorio d'accoglienza.

L'iniziativa è appoggiata dall'istituto paritario "La Madonnina" di Casapulla, guidata dalla preside Palmira Martone, che mette a disposizione le sue professionalità insieme a quelle del Cif comunale e provinciale. A coordinare il progetto sarà la docente Emanuela Di Rauso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani provenienti dall'Ucraina potranno continuare a studiare nel casertano

CasertaNews è in caricamento