rotate-mobile
Attualità Marcianise

Due ragazzini scappati dall'Ucraina nella palestra pugilistica della polizia

Hanno 8 e 11 anni e sono ospiti di una famiglia di Marcianise

La palestra della sezione giovanile pugilistica del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, inaugurata nel 2013 a Marcianise, ha da qualche giorno due nuovi frequentatori. Si tratta di 2 minori che, come tanti bambini, insieme alle loro mamme, sono riusciti a fuggire dall’Ucraina nelle ultime settimane a causa del conflitto che ha messo in ginocchio il loro Paese.

I due ragazzini, di 8 ed 11 anni, sfuggiti dalle atrocità del conflitto, sono ospiti di una famiglia di Marcianise. Nel loro paese, come tanti bambini della loro età, si erano dedicati alle attività sportive appassionandosi al pugilato ed alle arti marziali, mostrando anche una particolare attitudine verso queste discipline. Dopo il loro arrivo in Italia, avendo saputo della presenza della palestra gestita dalla Fiamme Oro, hanno chiesto di poter riprendere ad allenarsi e i poliziotti hanno esaudito il loro desiderio, inserendoli nel circuito dei ragazzi che frequentano il centro.

La palestra di Marcianise con questa azione continua a rappresentare un simbolo: nata per offrire ai giovani un punto di incontro, anche di confronto, dove si possano allenare secondo i valori di riferimento dello sport, che sono il rispetto per l’avversario e la capacità mentale di superare le sconfitte, oggi più che mai offre il proprio contributo per stare vicino a chi ha più bisogno, come i giovani ragazzi ucraini, provando a dare loro una parvenza di normalità, recuperando con i guantoni da box sorrisi e autostima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ragazzini scappati dall'Ucraina nella palestra pugilistica della polizia

CasertaNews è in caricamento