menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Santulli e D'Angelo

Santulli e D'Angelo

Guerra interna al Pd, gli 'espulsi' confermano Santulli capogruppo dem

I dissidenti replicano alla nota del segretario cittadino Gatto: "Siamo noi la maggioranza"

E' ormai una lotta fratricida interna al Pd, dentro e fuori dal consiglio comunale. 

Dopo il voto contro al bilancio dei 3 consiglieri dem dissidenti Paolo Santulli, Eugenia D’Angelo e Maurizio Danzi e l'assenza all'assise del consigliere Francesco Forleo, con cui, di fatto, è stata messa la parola fine all'amministrazione Golia, il segretario democrat normanno Francesco Gatto aveva notificato al presidente del consiglio comunale Carmine Palmiero la costituzione di un nuovo gruppo del Pd composto solo dai consiglieri Erika Alma e Vincenzo Angelo

Ma i dissidenti non mollano e replicano con veemenza a tale iniziativa ribadendo come "non essendo intervenuta da parte della maggioranza dei consiglieri appartenenti al gruppo alcuna richiesta di variazione, che può determinarsi solo, alla luce del regolamento, con una votazione, i Consiglieri sottoscrittori della presente (Santulli, D'Angelo, Danzi e Forleo nda), che compongono, a tutti gli effetti, il Gruppo Pd in carica, scelgono di confermare il Consigliere Anziano Paolo Santulli quale Capogruppo".

Nella nota inoltrata al presidente Palmiero viene ribadito come "valutato che quattro Consiglieri su sei, la maggioranza del PD, determina tale scelta, la S.V. può considerarla, se necessario,  il frutto di una votazione". Insomma, in altre parole, i consiglieri 'cacciati' sono la maggioranza in seno al gruppo dem facendo trovare in minoranza quelli 'autorizzati' a rappresentare il partito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento