Il Comune 'recluta' le guardie zoofile ambientali

Siglato l'accordo con quattro associazioni per la vigilanza, la tutela, la promozione e il benessere dell’ambiente e degli animali

(foto di repertorio)

Il Comune di Aversa sigla una convenzione con quattro associazioni di guardie zoofile ambientali per la vigilanza, la tutela, la promozione e il benessere dell’ambiente e degli animali. Si tratta del Wwf di Caserta (rappresentato da Raffaele Lauria e dal coordinatore delle guardie giurate del Wwf Italia per la Campania, Alessandro Gatto), l’associazione “Anpana Gepa” (di cui è presidente Angelo Capaccio), l’associazione “Guardia rurale ausiliaria Nogra" (di cui è presidente Eschilo Giannetti) e l’associazione “Aeop" (di cui è presidente Ortensio Falco). Le guardie zoofile si occuperanno del controllo del territorio, del contrasto allo sversamento incontrollato dei rifiuti, della verifica dell’applicazione del microchip e relativa iscrizione all’Anagrafe canina, del contrasto all’abbandono delle deiezioni canine, della valorizzazione del benessere animale con la partecipazione ad eventi di promozione della cultura zoofila. Tra le attività previste dalla convenzione, un’attenzione particolare sarà dedicata al fenomeno del randagismo attraverso azioni di sensibilizzazione, controllo e repressione.

“La presenza delle guardie zoofile in città – ha spiegato l’assessore Elena Caterino - contribuirà ad aumentare il senso di sicurezza nonché di vigilanza delle nostre strade e dei nostri parchi”. Lavoreranno in sinergia con l’assessorato, con la commissione Ambiente e con il Nucleo ambientale nelle attività di educazione ambientale e nella sensibilizzazione nei confronti degli animali da affezione, che è nostra intenzione tutelare. “Vogliamo al tempo stesso perseguire gli incivili irrispettosi delle regole - ha aggiunto Caterino - attraverso un capillare controllo del territorio emettendo sanzioni amministrative". “Grazie all’intesa che abbiamo siglato – ha evidenziato il sindaco Alfonso Golia - possiamo intraprendere un percorso virtuoso e lavorare in sinergia potenziando le attività di sensibilizzazione della cittadinanza sul rispetto degli animali e delle norme che li tutelano. Stiamo inoltre predisponendo una sede operativa che garantirà una migliore qualità del servizio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento