rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità San Tammaro

Lavoratori bloccano azienda nel casertano: "No al green pass"

La protesta degli addetti alla manutenzione stradale a San Tammaro

Nemmeno il tempo di entrare in vigore che l'obbligo di green pass nei luoghi di lavoro fa scoppiare la prima protesta nel casertano. I lavoratori addetti alla manutenzione stradale hanno infatti bloccato l'azienda di Napoli e Caserta, che ha sede nel comune di San Tammaro. Il picchetto con il blocco dei mezzi di lavoro è partito stamattina su iniziativa dei lavoratori 'Banchi Nuovi' iscritti al sindacato intercategoriale Cobas.

"L'iniziativa - dicono - è contro l'obbligo vaccinale e per il ritiro del green pass, provvedimento scellerato e discriminatorio". La decisione è stata comunicata all'azienda ed ai lavoratori aderenti alle altre sigle sindacali. "Vogliamo lavorare tutti a prescindere dal green pass, non accettiamo il ricatto del governo. Non possiamo sostenere una tassa occulta come quella del tampone ogni 48 ore", sottolineano i manifestanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori bloccano azienda nel casertano: "No al green pass"

CasertaNews è in caricamento