rotate-mobile
Attualità Aversa

"Se non arriva lo scioglimento entro il 24 febbraio sarà stato tutto inutile"

Golia: "C'è la necessità di tornare al voto per evitare un lungo commissariamento"

“Se non dovesse intervenire il decreto di scioglimento entro il 24 febbraio sarebbe tutto inutile”. E’ l’allarme che lancia l’ex consigliere comunale del Pd Alfonso Golia che oggi si è costituito nell’udienza al Tar Campania contro il ricorso presentato dall’ex sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro e gli altri consiglieri contro le dimissioni che hanno decretato la fine dell’esperienza amministrativa.

“Volevo e voglio scongiurare un periodo lunghissimo di commissariamento a tutela e difesa della mia città - spiega Golia-. Ora notificheremo il decreto del Tar Campania al commissario perché abbia immediata conoscenza della decisione del Tar. Dopo questa pagina buia i cittadini devono poter esercitare il sacrosanto diritto-dovere di tornare al voto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se non arriva lo scioglimento entro il 24 febbraio sarà stato tutto inutile"

CasertaNews è in caricamento