Alcol ai minorenni nei locali, Golia: "Contro la malamovida tolleranza zero"

Il candidato sindaco interviene dopo la multa ad un locale della polizia municipale

Il candidato sindaco Alfonso Golia

"Con la malamovida ci vuole tolleranza zero perché chi non rispetta le regole danneggia anche quegli esercenti che al contrario lo fanno" . Lo dichiara Alfonso Golia, candidato sindaco del centrosinistra ad Aversa. "Il mio plauso - aggiunge l’aspirante fascia tricolore -  alla polizia municipale che ha sanzionato un locale dove si vendeva alcol ad un minorenne. Con la mia amministrazione questo tipo di attività diventerà l'ordinaria amministrazione per difendere la qualità della vita dei residenti delle zone interessate al divertimento notturno ma soprattutto per impedire la diffusione della cultura dell'eccesso tra i giovani”.

“Metterò subito in campo una task force - annuncia Golia - per il rispetto delle ordinanze in materia di movida e quiete pubblica e lavoreremo subito per il potenziamento delle telecamere di videosorveglianza. Non faremo sconti a nessuno e combatteremo con gli strumenti del decreto Minniti i parcheggiatori abusivi. Aversa tornerà ad essere nuovamente una città dove si rispettano le regole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

Torna su
CasertaNews è in caricamento