Attualità

Golia nomina i nuovi assessori, l'opposizione lo critica: "E' un burattino"

Sei gruppi politici chiedono le dimissioni: "E' un buono a nulla capace di tutto"

Il sindaco di Aversa, Alfonso Golia

Era inevitabile la reazione dei gruppi di opposizione dopo il rimpasto di giunta del sindaco di Aversa, Alfonso Golia, e appena è stata comunicata la nomina dei nuovi delegati ecco che i gruppi politici di Aversa a testa alta, Forza Aversa, Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Forza: Seniores, hanno attaccato in maniera clamorosa il primo cittadino: "E' un buono a nulla capace di tutto". 

Secondo i gruppi politici, e ovviamente i consiglieri comunali di opposizione che rappresentano, "Alfonso Golia è il sedicente sindaco sfiduciato dalla sua stessa maggioranza, che allontana tre assessori già nominati su ordine dei suoi caporioni e li sostituisce su imposizione dei suoi mandanti 'stranieri' che gli hanno fatto firmare le cambiali politiche per garantirgli di restare incollato alla poltrona di sindaco". 

Nel chiedere, ovviamente, le dimissioni per mandare a casa "questi amministratori incapaci, espressione di opachi gruppi di poter che hanno ridotto la nostra città a territorio di conquista", i gruppi politiche criticano una giunta "arcobaleno che si colora di altri vassalli in cerca di un impiego e il sedicente sindaco Golia, da personaggio diventato prima maschera e poi caricatura, si consacra come triste burattino. La città sprofonda sempre di più nell'invivibilità, e Golia, ancora in vita grazie al suo voto, si dimostra impegnato solo a servire coloro che gli hanno concesso di restare a galla nella palude dell'incompetenza, dell'inefficienza e di un complice silenzio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Golia nomina i nuovi assessori, l'opposizione lo critica: "E' un burattino"

CasertaNews è in caricamento