Attualità Piedimonte Matese

Giudice di pace tenuto in vita coi dipendenti di Comune e Consorzio

Zannini incassa la disponibilità di Cusano e del Sannio Alifano per mantenere aperta la sede giudiziaria

L’ufficio del Giudice di Pace di Piedimonte Matese rimarrà aperto anche nei prossimi mesi, grazie alla disponibilità del sindaco del comune di Ruviano e del Presidente del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano. Ad annunciarlo il Presidente della VII Commissione Ambiente, Energia e Protezione Civile, Giovanni Zannini, che ha ricevuto presso il Consiglio regionale della Campania il primo cittadino di Ruviano, Roberto Cusano.

"Come avevo annunciato nelle scorse settimane, manterremo aperto e funzionante il Giudice di Pace di Piedimonte Matese, grazie ai dipendenti messi a disposizione dal Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano e dal Comune di Ruviano. Poco fa, ho incontrato l’amico sindaco Cusano che ha mi ha garantito il rinnovo per i prossimi mesi del distacco del dipendente comunale presso l’ufficio di Piedimonte Matese, nonostante le carenze in termini di personale che pure sconta il suo Ente comunale e la scarsissima attenzione al problema da parte di tanti altri sindaci ed amministratori locali", spiega il consigliere regionale del gruppo De Luca Presidente.

"Già ieri il Consorzio di Bonifica aveva formalizzato, con una nota indirizzata ai vertici del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere e del Comune di Piedimonte Matese, la disponibilità a distaccare da subito un proprio dipendente presso gli uffici giudiziari di Via Don Bosco, ora è arrivata anche la rinnovata disponibilità del Comune di Ruviano che consente di risolvere una problematica che abbiamo seguito sin da subito, senza creare ulteriori disagi ai cittadini e nuovi disservizi all’intero Matese e parte dell’Alto Casertano", conclude Zannini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudice di pace tenuto in vita coi dipendenti di Comune e Consorzio

CasertaNews è in caricamento