Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Maddaloni

Carenza di organico al Giudice di Pace, 'Riscossa' scrive al prefetto

Al momento un solo professionista è in servizio: "Troppo poco per coprire numerosi contenziosi in territorio vasto"

Non si arresta il monitoraggio di “Riscossa di Maddaloni” sull’evoluzione dell’Ufficio del Giudice di Pace a Maddaloni.

L’estesa competenza territoriale della giurisdizione dell'Ufficio (comprendente i Comuni di Maddaloni, di Valle di Maddaloni e di Cervino) prevede in organico la presenza di tre Giudici di Pace per coprire un vasto territorio. Al momento però c’è solo un professionista che risulta essere insufficiente a ricoprire la vastità numerica e qualitativa dei contenziosi in atto. Tenendo presente tale situazione, il movimento “Riscossa di Maddaloni” ha inoltrato in un breve periodo solleciti sia a livello politico, sia a livello governativo arrivando ad informare anche il Prefetto di Caserta.

“Una cattiva gestione della giustizia – spiega il segretario Franco Roberti - condurrebbe gli utenti del servizio ad uno stadio di insoddisfazione e malcontento che minerebbe la sicurezza pubblica. L’Ufficio del Giudice di Pace, servizio pubblico essenziale per le nazioni civili, ha bisogno di un organico pieno ed efficace per poter rispondere alle esigenze della cittadinanza. Invitiamo inoltre il nostro Sindaco ad adoperarsi affinchè possa agire presso gli organi competenti per ripristinare in toto il ruolo e l'importanza dell'Ufficio del Giudice di Pace di Maddaloni”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di organico al Giudice di Pace, 'Riscossa' scrive al prefetto
CasertaNews è in caricamento