rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Attualità Marcianise

Le Guardie del WWF trovano un gheppio ferito

E' stato portato all'ospedale veterinario del Frullone nel tentativo di salvargli la vita. I veterinari dovranno anche stabilire se questo falco è stato ferito da un'arma da fuoco

Le Guardie Giurate Zoofile e Venatorie del WWF Italia appartenenti al Nucleo provinciale di Caserta, nella serata del 1° settembre, hanno recuperato un gheppio ferito nelle campagne di Marcianise.

Durante un servizio di vigilanza ambientale, rivolto soprattutto alla prevenzione degli incendi boschivi e dei rifiuti, le Guardie Giurate del WWF hanno recuperato un falco, della specie biologica “Falco tinnunculus Linnaeus, 1758” comunemente denominato gheppio, in difficoltà. L’animale selvatico è stato raccolto con cura senza poter scappare perché ferito.

La pattuglia di Guardie del WWF ha trasportato immediatamente il falco ferito presso il presidio ospedaliero veterinario del Frullone di Napoli, per affidare l’animale alle cure dei medici veterinari. Si spera che il falco possa essere salvato e restituito alla natura.

Il gheppio è molto importante perché si nutre di piccoli mammiferi come i topi, uccelli, insetti e lucertole. Spesso localizza le sue prede mentre è in volo oppure li scruta dal suo posatoio, una struttura sopraelevata che può essere un pilone, un albero, un lampione o il tetto di una casa. Da verificare se il gheppio sia stato ferito da un colpo d'arma da fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Guardie del WWF trovano un gheppio ferito

CasertaNews è in caricamento