rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità

Il gelo fa danni in 900 ettari di terreni: in ginocchio 150 aziende

L'allarme di Coldiretti che ha inviato i dati alla Regione Campania

Il gelo ha colpito pesantemente le aziende agricole del casertano. La federazione provinciale di Coldiretti Caserta ha inviato i primi dati all’unità territoriale della Regione Campania sulle gelate tardive di aprile, che hanno colpito le colture in particolare nella notte tra il 7 e l’8 aprile. Nel primo giorno di compilazione delle schede negli uffici zona, su indicazione del direttore Giuseppe Miselli, sono circa 150 le aziende coinvolte, socie di Coldiretti, per quasi 900 ettari di terreni colpiti dalle temperature sotto lo zero che hanno bruciato i campi.

Le zone coinvolte sono Casal di Principe, Frignano, Villa Literno, Aversa, Lusciano, Vairano, Teano, Sessa Aurunca, Vitulazio, Galluccio, Caiazzo, Castel Campagnano, Maddaloni, Marcianise. Le colture maggiormente danneggiate sono le orticole, in particolare i pomodori, le pesche, i vigneti, i noccioleti, i kiwi, le mele, le ciliegie, le susine, le albicocche, le castagne, il grano, le patate, gli ortaggi in pieno campo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gelo fa danni in 900 ettari di terreni: in ginocchio 150 aziende

CasertaNews è in caricamento