Attualità

Polemica a distanza tra Marino e Gasparri: "Insulta nostra comunità". La replica del senatore: "Caserta merita un sindaco migliore"

Il sindaco entra in rotta di collisione con il capogruppo di Forza Italia al Senato dopo il commento all'inchiesta di Fanpage sui giovani di Fratelli d'Italia: "Quelli potrebbero essere tifosi della Casertana"

Polemica a distanza tra il sindaco di Caserta, Carlo Marino, e il senatore Maurizio Gasparri, capogruppo di Forza Italia al Senato.

Nei giorni scorsi, Gasparri - durante la trasmissione L'Aria che Tira su La7 - aveva commentato un servizio di Fanpage che mostra i giovani di Fratelli d'Italia inneggiare al Duce e fare saluti romani. Secondo il senatore, alcune di quelle riprese potrebbero non essere vere: "Potrebbero essere tifosi della Casertana", ha detto in onda. Una frase che non è passata inosservata all'ombra della Reggia e che ha provocato la risposta del sindaco Marino. 

"In primo luogo, va precisato che ci troviamo di fronte a una totale mancanza di rispetto da parte di questo storico esponente della destra nei confronti di una città e di una tifoseria, che si è sempre distinta per il calore e l’attaccamento alla squadra e per il suo forte sentimento antifascista - dichiara il primo cittadino su Facebook - In secondo luogo, quest’affermazione ignorante e superficiale testimonia quanto questa destra tenda a minimizzare l’apologia del fascismo (e a volte addirittura del nazismo) manifestata da una fetta dei propri militanti. Di fronte a questi fenomeni ignobili, non ci dobbiamo solo indignare, ma non dobbiamo abbassare la guardia, rifiutando qualsiasi forma di tolleranza e di nostalgia nei confronti delle pagine più buie della storia", ha scritto il sindaco sui social.

Secca la replica del senatore: "Non ha seguito le affermazioni successive e usa toni offensivi - risponde Gasparri - Ma Caserta, bella e nobile città, avrà sindaci migliori di lei in futuro". A chiudere lo scambio, però, è il sindaco: "L’unico che ha offeso (un’intera comunità) è lei. Concordo su un punto: mi auguro che Caserta possa crescere sempre di più e magari avere anche un sindaco migliore di me. Allo stesso tempo spero che anche a livello nazionale (a partire dal Senato) si possa alzare il livello, visti i provvedimenti che questa destra mette in campo contro il Sud e le città come quella di cui mi onoro di essere sindaco", chiosa Marino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica a distanza tra Marino e Gasparri: "Insulta nostra comunità". La replica del senatore: "Caserta merita un sindaco migliore"
CasertaNews è in caricamento