Il ministro chiama la preside casertana dopo il furto di tablet e pc

La Azzolina ha sentito Emelde Melucci dopo il doppio raid dei giorni scorsi

La ministra Lucia Azzolina interviene dopo il furto nella scuola media di Villa di Briano

Un doppio raid a scuola, a pochi giorni l’uno dall’altro, che ha portato al fermo di due persone ma che contestualmente è costato agli alunni dell’istituto Calderisi di Villa di Briano diversi computer e tablet che sono stati portati via durante il primo colpo. Ma mercoledì mattina la preside Emelde Melucci ha ricevuto la telefonata del ministro dell’Istituzione Lucia Azzolina che l’ha rassicurata che da Roma l’aiuteranno a ricomprare tutto.

A confermarlo è stata la stessa esponente dei 5 Stelle: “Oggi ho sentito Emelde Melucci, dirigente dell’Istituto Calderisi di Villa di Briano, perché nella sua scuola si è verificato, purtroppo, un grave furto. Venerdì notte sono stati rubati i tablet e i pc che avevamo fornito agli studenti, come Ministero, durante l’emergenza. I ladri hanno danneggiato anche alcune porte e l’impianto elettrico. A questo Istituto e alla sua dirigente va tutta la mia vicinanza. Aiuteremo questa comunità scolastica a ricomprare tutto e a ripartire”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È molto importante sentire la presenza delle istituzioni in un momento così critico per la nostra scuola e la ringraziamo - ha commentato il sindaco di Villa di Briano, Lugi Della Corte - Anche noi, come amministrazione comunale, ci siamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento