Blocca 2 ladri dopo il colpo nella scuola, il Comune 'premia' l'atleta-eroe | FOTO

Encomio solenne per Francesco Di Chiara, maestro di arti marziali

Il maestro di arti marziali Francesco Di Chiara col sindaco Luigi Della Corte

Un encomio solenne è stato conferito dall'amministrazione di Villa di Briano a Francesco Di Chiara, atleta di Frignano e maestro di MMA (Mixed Martial Arts – Arti marziali miste), che lo scorso 9 agosto aveva bloccato due delinquenti, dopo che questi avevano messo a soqquadro e derubato l'istituto scolastico Calderisi. Di Chiara, già noto per diversi gesti eroici per i quali aveva ricevuto encomi da parte dei comuni di Aversa e Frignano, e dal circolo interforze "Salvo d'Acquisto" di Trentola Ducenta, questo volta è stato premiato dall'esecutivo guidato dal sindaco Luigi Della Corte. Il maestro frignanese, che quel giorno si trovava nei pressi della scuola, allertato dai residenti scavalcò senza paura un muro di recinzione, riuscendo a bloccare i malviventi. "In qualità di sindaco di Villa di Briano voglio esprimere parole di encomio per il giovane Francesco Di Chiara, che con grande senso civico, da comune cittadino, e con un grandissimo atto di coraggio, è intervenuto per fermare i ladri, costringendoli a desistere. Francesco è un esperto di arti marziali ed è già noto per aver messo in atto un altro gesto eroico in difesa di una donna incinta, vittima di una rapina. I nostri territori sono ricchi di persone oneste e coraggiose" ha dichiarato la fascia tricolore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento