menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La donna segue il furgone bianco per evitare che le telecamere possano riprendere la targa

La donna segue il furgone bianco per evitare che le telecamere possano riprendere la targa

I furbetti della Ztl: “Così truffano le telecamere installate agli ingressi” | FOTO

La denuncia del consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli

A piedi, dietro l’auto, per evitare che le telecamere possano riprendere correttamente il numero di targa, per permettere alla vettura di transitare nella Zona a traffico limitato.

E’ il nuovo caso dei furbetti della Ztl a finire nel mirino del consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli: “All’ingresso della zona a traffico limitato di via Roma, ad Aversa, proprio in prossimità delle telecamere, sembra di assistere a un rito pagano per il quale il passeggero dell’auto scende dalla vettura e si mette alle spalle della stessa per coprire la targa in modo da non farla riprendere dall’impianto di videosorveglianza. Nel frattempo la vettura e il passeggero procedono a passo d’uomo per l’intero tratto così da impedire che la violazione venga ripresa e sanzionata".

Ed aggiunge: "Sembra la trovata di un film comico e invece è la triste realtà. In alcuni orari si assiste ad una vera e propria processione dei furbetti della Ztl che, senza vergogna, inscenano questa gag. Sarebbe opportuno porre fine alla vicenda con la presenza fissa di personale della Polizia Municipale che scoraggi questi campioni dell’illegalità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento