I fucilieri del 9° Stormo sanificano l'istituto Ventrone | FOTO

L’intervento si è concretizzato grazie a una stretta sinergia tra il cappellano militare don Salvatore Varavallo e Madre Vera, responsabile della struttura

L'intervento di sanificazione dei fucilieri

Nello scorso week end, in vista dell’imminente riavvio delle attività ricreativo-assistenziali dell’istituto Ventrone di Curti, i Fucilieri dell’Aria del 9° Stormo hanno effettuato un intervento di sanificazione di aree e locali della struttura all’interno della quale nei prossimi giorni saranno riprese attività a favore dei bambini della scuola dell’infanzia ad opera delle Suore Angeliche di San Paolo.

L’attività ha riguardato la sanificazione della sede e dei relativi locali di accoglienza. L’assetto intervenuto, dotato di dispositivi di protezione individuale nel rispetto delle norme di tutela sanitaria e ambientale, ha operato con atomizzatori spalleggiabili forniti di nebulizzatore, usando a seconda dei casi e dei luoghi, i relativi prodotti sanificanti. L’intervento si è concretizzato grazie a una stretta sinergia tra il cappellano militare del 9° Stormo don Salvatore Varavallo e Madre Vera, responsabile della struttura.

L’attività effettuata considerato anche l’attuale momento emergenziale della collettività, rafforza sempre di più il forte legame con la popolazione locale che da sempre nutre sentimenti d’affetto e di stima nei confronti del 9° Stormo dell’Aeronautica Militare, insediata da oltre 50 anni sul territorio casertano. Il 9° stormo, comandato dal colonnello pilota Nicola Lucivero, dipende dal Comando Forze di Supporto e Speciali per il tramite della 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali, e fa capo, quale Alto Comando, al Comando della Squadra Aerea con sede a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento