Attualità

Nuove scritte contro Salvini. "Denunceremo chi semina odio"

Mura imbrattate con frasi contro il leader della Lega: "La sinistra è sempre più disperata e senza argomenti"

La scritta apparsa a Santa Maria Capua Vetere

Persistono gli attacchi alla Lega nella città di Santa Maria Capua Vetere. E' comparsa una nuova scritta offensiva contro Matteo Salvini e il segretario cittadino Alessandro Maffei ha subito condannato l'episodio: “Non ci abbasseremo ai loro livelli. Sarà segnalato tutto alle autorità di competenza e denunceremo chi predica libertà e semina odio e atti indegni". Il segretario provinciale Salvatore Mastroianni invece sottolinea che “la sinistra sempre più disperata e senza argomenti”.

WhatsApp Image 2020-07-12 at 11.30.41 (1)-2

A nome del partito della ‘Lega Salvini Premier’ di Santa Maria Capua Vetere, il segretario cittadino Alessandro Maffei denuncia a gran voce le insistenti offese che si leggono sui muri della città contro la linea politica del Premier Matteo Salvini: “Poche ore fa sono state rinvenute altre scritte offensive nei confronti della Lega. Riprendono dunque gli attacchi da parte della sinistra e di qualche estremista che predica libertà ma che poi opprime democrazia e la libertà popolare. Certamente il nostro intento non sarà quello di cadere in queste misere provocazioni e rispondere di contrattacco. Porteremo il materiale completo alle autorità di competenza e denunceremo questi atti infelici e vergognosi”.

Interviene anche il segretario provinciale del partito a Caserta Salvatore Mastroianni, anche consigliere comunale della città del Foro: “Metodi e atteggiamenti anacronistici di una sinistra che predica libertà e democrazia e, al contrario, pratica odio e violenza verbale. Sono stati già condannati e cancellati dalla storia e lo saranno anche nell’urna alle elezioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove scritte contro Salvini. "Denunceremo chi semina odio"

CasertaNews è in caricamento