Forza Italia, volano gli stracci dopo la nomina: "Si elegga un nuovo direttivo"

Il responsabile dell'area atellana a muso duro con la coordinatrice cittadina

Iolanda Boerio e l'ex sindaco Eugenio Di Santo

E' subito bagarre all'interno del gruppo di Forza Italia di Sant'Arpino. L'ex sindaco, Eugenio Di Santo, è stato nominato dal coordinatore provinciale, Giorgio Magliocca, vice coordinatore provinciale nonché responsabile dell'area atellana e subito è stato 'attaccato' da Iolanda Boerio, consigliere indipendente nonché coordinatrice locale di Sant'Arpino. La Boerio ha chiesto un vertice con Carlo Sarro ma subito Di Santo ha stoppato ogni possibile chiarimento: "Magliocca e Sarro hanno deciso di affidarmi questo ruolo, li ringrazio e sono onorato. Sarò il responsabile dell'area atellana e alla Boerio posso solamente dire che la politica non fa per lei".

Di Santo sottolinea che dopo aver letto il comunicato della Boerio dice che non sa "se ridere o piangere. Ancora una volta non perde l’occasione per palesare che per lei la politica e le questioni personali camminano a braccetto. Non fa altro che usare lo stesso squallido modus operandi dei consiglieri della maggioranza guidata da Dell’Aversana, (nei loro confronti, uno ad uno, ho già intrapreso un’azione legale per tutelare in primis la mia famiglia, e poi me). Spinto dallo spirito natalizio che ci rende tutti più buoni, colgo quindi l’occasione per invitare la maestra Iolanda Boerio a ritirare quanto dichiarato in un comunicato stampa uscito in giornata, dove si tirano in ballo questioni familiari, giudiziarie e tributarie senza capo né coda. Invito che spero venga raccolta già nelle prossime (imminenti) ore, altrimenti come detto anticipatamente, sarò costretto ad adire ad azioni legali anche nei suoi confronti".

Tornando alla questione politica, "onorando il ruolo che mi è stato assegnato, e cioè Vice Coordinatore Provinciale con delega all’agro Atellano, il mio compito è di unire le forze territoriali per il bene di Forza Italia. Quindi invito la maestra Iolanda Boerio a farsi carico entro la fine di quest’anno, ad indire un'assemblea degli iscritti, per fare il punto del lavoro fatto sul territorio, per tracciare insieme un percorso condiviso e soprattutto per eleggere un direttivo all’unanimità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento