Crisi di maggioranza e immobilismo, Forza Aversa: "Golia fai come tuo padre: dimettiti"

Il gruppo capitanato da Francesco Di Palma: "Abbia un sussulto di coerenza e lasci la guida del Comune, troppe ombre si stanno addensando sull'operato di questa amministrazione"

Il gruppo direttivo di Forza Aversa

"Caro Sindaco le dimissioni, talvolta, non rappresentano una sconfitta ma, bensì, un atto di coraggio ed una presa d’atto che le condizioni politiche per andare avanti non ci sono". Inizia così la lettera che il direttivo di Forza Aversa (gruppo rappresentato in consiglio comunale da Francesco Di Palma) ha inviato al primo cittadino Alfonso Golia. Il gruppo che alle ultime elezioni comunali si è presentato al fianco di Gianluca Golia e che si trova all'opposizione ha ribadito che "il sindaco se davvero vuole bene alla città faccia come un padre, si dimetta".

Prima di affondare il dito in una piaga già aperta da parecchie divisioni interne: "Ci rendiamo conto che parlare col sindaco di coraggio è compito arduo e difficoltoso. Alfonso Golia ha fatto dell’immobilismo il suo modus amministrandi. Basti pensare al mercato ortofrutticolo, all'igiene urbana, alla sosta a pagamento così come anche ad attività sportive associazioni sportive, trasporto disabili, mancati interventi sul presidio ospedaliero di Aversa, stadio Bisceglia, Aversa capofila dell'Ambito solo formalmente ma non nella sostanza, mancata attivazione delle procedure concorsuali in comune, Lsu e manutenzione del verde nonché inefficienza nella gestione dei parchi pubblici". E quindi l'ennesima richiesta: "Lo faccia per la città, si dimetta. E' sotto gli occhi di tutti che il sindaco sia una brava persona, ma tutto sa fare tranne che amministrare. Ed allora, obbedisca anche al nostro invito così come ottempera agli ordini politici dei suoi guru “teverolesi”. Tutto ci saremmo aspettati tranne che in un momento così drammatico si spendesse tempo, forze ed energie per ottemperare agli ordini impartiti dall’alto per nominare degli assessori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E quindi la stoccata: "Era il momento, in piena pandemia Covid-19, di fare politica? Era il momento di revocare l’assessore Carpentiero, lasciando anche intendere dinamiche strane? Era il momento di creare una crisi di maggioranza? La colpa di questa crisi di maggioranza è tutta sua, caro sindaco, che in questi 9 mesi con i tuoi atteggiamenti da despota e con i tuoi assessori tecnici non hai fatto altro che mortificare chi ha creduto in te e chi ti ha sostenut. Dopo tale comportamento irriguardoso, inopportuno, sfacciato ed irriverente nei confronti della città dimettiti. Bene hanno fatto i dissidenti a non partecipare in un momento così delicato alle sue discutibili scelte politiche e poltronistiche, diversamente da come hanno fatto i consiglieri che adesso ti sostengono. La coerenza di cui tanto si fregiava signor Sindaco che fine ha fatto? L’assessore Sagliocco era quello che per incapacità non riusciva a sanare le casse del comune durante l’amministrazione De Cristofaro? Era l’assessore incapace di far approvare i debiti fuori bilancio che secondo lei erano una delle grandi cause del dissesto finanziario del comune di Aversa? Oggi, invece, l’assessore Sagliocco tutto ad un tratto è diventata la migliore espressione aversana per ricoprire l’ incarico di assessore al Bilancio del comune di Aversa? Ha una grande coerenza signor Sindaco. Noi di Forza Aversa chiediamo con forza chiarimenti in merito alla vicenda Carpentiero, tutta la cittadinanza ha il diritto di sapere la verità sulla revoca assessoriale. Fatto ciò signor Sindaco per il bene di Aversa e degli Aversani si dimetta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

  • Oltre 500 positivi e 3 morti in 48 ore: cresce l’allerta Covid nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento