menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce il nucleo di Protezione civile

Il Comune ha ottenuto i fondi dalla Regione. La sede in un bene confiscato alla camorra

E’ stato approvato e finanziato dalla Regione Campania il progetto elaborato e presentato dall’amministrazione comunale di San Cipriano d’Aversa, guidata dal sindaco Vincenzo Caterino, per l’istituzione del corpo della protezione civile. 

L’amministrazione Caterino, dopo una lunga selezione tra i diversi Comuni partecipanti, ha ottenuto 30mila euro che saranno utilizzati in primis per la redazione del piano di protezione civile. Un piano che prenderà in visione le varie tipologie di emergenze di competenza comunale, quale l’incendio o calamità naturali, elencando e pianificando nei dettagli le relative operazioni di intervento. Nel budget è previsto anche l’acquisto di tutte le strutture elettroniche, l’arredo e il materiale previsto per l’informazione della cittadinanza. 

Seguirà poi un bando per la selezione del personale che formerà il corpo della protezione civile, che avrà sede presso il primo piano del bene confiscato in via Michelangelo Diana, dove è collocata attualmente anche la Polizia Municipale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento