rotate-mobile
Attualità

Policlinico, De Luca: "Governo Meloni blocca investimenti per porcherie clientelari"

Il presidente della Regione attacca la premier e il ministro Fitto sui fondi di coesione e sviluppo. Zinzi: "Non mascheri sue responsabilità"

"Il ministro Fitto e il governo Meloni stanno bloccando persino gli investimenti nella sanità per fare porcherie clientelari in vista delle elezioni europee". Sono durissime le parole del presidente della Regione Vincenzo De Luca, oggi a Caserta per inaugurare il cantiere per una nuova ala dell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano.

De Luca, a margine dell'evento, ha risposto alle domande dei cronisti. "C'è un'incognita sul Policlinico - ha detto - Abbiamo impegnato investimenti per circa 55 milioni di euro per le tecnologie e le attrezzature del policlinico ma li abbiamo impegnati sul piano di sviluppo e coesione, quello bloccato in maniera irresponsabile da Fitto e dal governo Meloni. Stanno bloccando persino gli investimenti nella sanità per fare porcherie clientelari in vista delle elezioni europee", ha detto De Luca.

"De Luca ha una macroscopica responsabilità sia sul policlinico di Caserta che sull'aeroporto di Grazzanise, asset strategici per il nostro territorio. Inutile cercare di coprire la sua mala gestione, a partire dalla sanità, con il solito teatrino da cabaret a cui ci ha abituati il governatore. La verità è che per colpa del suo 'strabismo', il governatore ha visto solo quello a cui evidentemente era più interessato, creando notevoli disparità all'interno della nostra regione e penalizzando di fatto i nostri cittadini. Una situazione inaccettabile ma che, per fortuna, durerà ancora per poco. Perché finalmente nel 2025 non sarà più il presidente della Campania". Lo dichiara il deputato campano della Lega Gianpiero Zinzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico, De Luca: "Governo Meloni blocca investimenti per porcherie clientelari"

CasertaNews è in caricamento