rotate-mobile
Attualità Macerata Campania

Fondi 'mancati' per la scuola: "Già raggiunto il massimo"

Il sindaco Cioffi fa chiarezza: "Abbiamo già ottenuto 2,5 milioni di euro di sostegni per la progettazione e le opere pubbliche e non potevamo chiedere altri fondi"

Il sindaco spegne le polemiche in merito al mancato ottenimento di un finanziamento per la progettazione degli interventi di messa in sicurezza della scuola "Pascoli" di Macerata Campania. Dall'opposizione, infatti, il gruppo 'Impegno Comune' aveva evidenziato qualche giorno fa l'assenza del Comune di Macerata Campania tra i beneficiari dei finanziamenti.

Il primo cittadino Stefano Cioffi fa chiarezza: "In questi mesi abbiamo raggiunto il limite di 2,5 milioni di euro di finanziamenti per progettazione ed opere pubbliche relativamente alla scuola 'Leonardo da Vinci', al rifacimento dei sistemi fognari di corso Umberto I e via Rovereto. Soltanto questo obiettivo, raggiunto con grosso anticipo, ci ha impedito materialmente di aderire al bando per reperire risorse per la progettazione di interventi di messa in sicurezza della scuola 'Pascoli'. La conferma non manifestata è stata obbligata paradossalmente da una nostra condotta virtuosa. Siamo arrivati a limiti di capienza degli aiuti che possiamo inglobare. Senza nessuna intenzione di polemizzare, ritenevamo necessario precisare questa situazione soprattuto nel rispetto del lavoro portato avanti per i maceratesi fino a questo momento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi 'mancati' per la scuola: "Già raggiunto il massimo"

CasertaNews è in caricamento