Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Finale Euro 2020, l'opposizione teme le varianti del Covid: "No a maxischermi"

Le forze politiche di centrodestra invitano Golia ad adottare provvedimenti ed attivare maggiori controlli

A poche ore dall'inizio della finale di Euro 2020 tra Italia ed Inghilterra (in programma domenica alle 21) impazza la polemica sull'opportunità o meno di allestire maxischermi nelle piazze dei Comuni, anche del casertano. 

Perchè se da un lato è tanta la voglia di stare insieme e condividere le emozioni della finalissima di Wembely dall'altro la diffusione delle varianti del Covid ed il rischio di assembramenti rappresenta più di un semplice campanello d'allarme. E così ad Aversa i partiti di centrodestra - Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega insieme alle liste civiche Aversa a Testa Alta e Forza Aversa - sollecitano il sindaco Alfonso Golia "ad adottare immediati provvedimenti a tutela della salute pubblica e sopratutto idonei a contrastare la diffusione della pericolosa variante Delta del corona virus, che in maniera preoccupante si sta diffondendo specie tra i giovanissimi".

Ad avviso degli esponenti di opposizione "il sindaco può e deve con assoluta urgenza intervenire a tutela della salute pubblica - proseguono - Ed allora provveda ad horas, come stanno facendo quasi in tutta Italia i suoi colleghi, a proibire il posizionamento dei maxi schermi che inevitabilmente attrarrebbero ad Aversa, centro della movida dell’intherland, migliaia di giovanissimi. Disponga ad horas più frequenti e numerosi controlli sugli esercizi pubblici per garantire l’osservanza della normativa anticovid; crei subito un coordinamento tra tutte le forze dell'ordine perché si avverta la ferma volontà di far rispettare la legge; istituisca una unità di crisi che possa monitorare la situazione e provvedere a sollecitare l’adozione di tutti i provvedimenti e le misure necessarie per ridare serenità alla nostra comunità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Euro 2020, l'opposizione teme le varianti del Covid: "No a maxischermi"

CasertaNews è in caricamento