rotate-mobile
Attualità Piazza Vanvitelli

AIUTIAMO ALESSANDRO In tantissimi in fila al presidio sotto il Comune

Si muove la macchina della solidarietà casertana, al via la raccolta di campioni salivari per aiutare il piccolo che rischia di morire

Decine di persone già in fila. Caserta ha risposto presente per il presidio organizzato da Admo e Rotaract per la raccolta di campioni salivari per la donazione di midollo osseo destinata ad aiutare il piccolo Alesssando Maria, il bimbo di appena 18 mesi affetto da una rara malattia genetica che non gli consentirà di sopravvivere più di 30 giorni.

Sin dalle 8 di stamane molti cittadini si sono recati a piazza Vanvitelli, sotto i porticati del Comune, dove Admo e Rotaract hanno spostato l’evento a causa dell’allerta meteo che prevede temporali in città. A poter partecipare a questa ‘battaglia collettiva’ a favore del piccolo Alex sono le persone tra i 18 e i 35 anni, che godono di buona salute generale e nessuna malattia del sangue.

Il test è molto rapido, in pochi minuti infatti è possibile ‘donare’ con un tampone un campione salivare che potrebbe salvare il piccolo Alessandro Maria. I volontari di Admo e Rotaract saranno a disposizione dei cittadini dalle 8 alle 19 di questa sera.

Il presidio per aiutare Alex a Caserta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AIUTIAMO ALESSANDRO In tantissimi in fila al presidio sotto il Comune

CasertaNews è in caricamento