menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Coronavirus non ferma la devozione per Sant'Anna: ecco il programma

Non ci sarà la processione ma tante le celebrazioni per la patrona di Caserta

Caserta vivrà una festa di Sant'Anna diversa a causa delle prescrizioni del Covid che impediscono la celebrazione di feste patronali. Ma se la processione della sacra statua di Sant'Anna non avrà luogo non mancheranno momenti emozionanti per le migliaia di devoti alla patrona del Capoluogo.

Tra gli appuntamenti più attesi il Triduo con la venerazione della reliquia di Sant'Anna, in programma 23, 24 e 25 luglio ed infine le celebrazioni del 26 luglio. Alle 6 del mattino ci sarà la messa solenne presieduta dal rettore del Santuario di Sant'Anna don Andrea Campanile. A seguire una messa ogni ora per l'intera mattinata. A celebrare don Michele Cicchella, don Biagio Saiano, don Giuseppe Di Bernardo, don Giovanni Gionti, don Antonio Di Lella, don Vincenzo Carnevale. Poi dalle 17 le messe celebrate da don Nicola Buffolano e da don Vincenzo Picazio. Alle 19,30 ci sarà la messa solenne in onore di Sant'Anna celebrata dal vescovo Giovanni D'Alise al termine della quale verrà impartita la solenne benedizione su tutta la città di Caserta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento